Roberto Messina

Giornalista

 

Roberto Messina

Nato a Cotronei (Kr) nel 1962, vive tra la Calabria, Roma e Arezzo dove risiede dal 2011. Inizia l’attività giornalistica da giovane pubblicista col quotidiano “Gazzetta del Sud”. Dopo gli studi universitari (lauree in Dams a Bologna, 1986, e in Filosofia a Salerno, 1994) è iscritto all’Albo dei Giornalisti professionisti. Consegue una nuova laurea in Scienze della Comunicazione, a Cassino, nel 2011.

 

Ha all’attivo varie collaborazioni con quotidiani, periodici, agenzie, uffici stampa, giornali on line, radio (tra cui: Il Giornale, Gazzetta del Sud, Italia Oggi, La Freccia-Fs, Atmosphere-Meridiana, Viaggi del Gusto, L’almanacco della Scienza-Cnr, Agenzia Italia) e diverse riviste di turismo.

 

E’ attualmente Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne dell’Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù. Direttore artistico dell”Hostels Art Festival”, circuito nazionale di eventi culturali e formativi per gli Ostelli italiani. Direttore responsabile della rivista di turismo “Yanez”. Ideatore e direttore del Premio di Letteratura di Viaggio “Il Viaggiautore”. Presidente del Premio “Calabria d’Autore”.

 

Per l’editore Rubbettino dirige le collane “Galassia rosa” e “Storie d’artista”. Ha ricoperto incarichi di addetto stampa e responsabile della Comunicazione per il Comune e la Camera di Commercio di Catanzaro, l’Aeroporto di Lamezia Terme, e curato la Comunicazione per varie manifestazioni, festivals, premi musicali e letterari, sindacati. Ha ideato e diretto riviste di cultura, turismo ed economia: tra cui “Blue Calabria”, “Ikaro”, “Obiettivo Calabria”, “Mediterraneo & Dintorni”, “AIG News”. Col suo progetto “L’Aeroporto-Museo” ha vinto a Venezia il Premio Guggenheim-Ice-Sole 24ore, edizione 2000, per le migliori iniziative italiane di marketing culturale. 

 

Oltre l’attività giornalistica ed editoriale (ha pubblicato diversi libri per le edizioni Rubbettino, Godot, Giuditta) ha realizzato varie produzioni in ambito teatrale e musicale, curato mostre e documentari, ed è stato ispiratore\coordinatore\direttore di iniziative culturali, concerti, laboratori, masterclass, oltre che di progetti di Comunicazione in Italia e all’estero. 

Premio “Guggenheim-Ice-Sole 24 ore”, edizione 2000, Venezia, per l’ideazione del progetto “L’aeroporto-museo”.

Premio giornalistico “Gino Gullace”, Brookyn, edizione 2000, per gli studi e il volume dedicati a Gino Gullace, corrispondente italiano da New York.

Diploma d’onore del Governatore dello Stato di New York, George Pataky, per il contributo agli scambi culturali italo-americani.